ItalianoEnglish

Area Riservata

Sei in: Irrigazione > Agricola > Pompa Solare

POMPA SOLARE

Pompe solari pompa solare pompa solare a cavitazione sistema pompa e pannello solare

pompa solare a ridotta manutenzione


1) POMPA SOLARE A ROTORE ELICOIDALE

Pompa Solare FunzionamentoMono Pumps ha prodotto le prime pompe solari nel 1985 e da allora ne sono state installate oltre 17.000. Ciò significa un’esperienza quasi trentennale realizzata negli ambiti più difficili del globo che adesso viene resa disponibile anche nella nostra realtà per sfruttarne gli innegabili vantaggi:

- Si possono trasportare migliaia di litri al giorno: utilizzati direttamente o stoccati in serbatoi di riserva;
- Se il serbatoio è in posizione elevata l’operazione provoca un accumulo di energia;
- Costi di manutenzione ridotti;
- Nessuna necessità di carburante;
- Facilità d’installazione, semplicità d’uso ed affidabilità;
- Portate considerevoli;
- Zero emissioni di CO2.

LA VERA ALTERNATIVA

La pompa solare Mono a rotore elicoidale rappresenta la prima vera e sin qui unica alternativa alle pompe centrifughe multistadio sommerse per pozzi artesiani.

Mentre le pompe sommerse convenzionali usano la forza centrifuga come energia per sollevare l’acqua la pompa solare Mono sfrutta il principio della cavitazione progressiva tra rotore e statore per spingere l’acqua verso l’alto.

Il rotore elicoidale, in acciaio cromato, viene inserito all’interno dello statore fabbricato sempre in acciaio ma rivestito internamente di gomma dura: i due elementi aderiscono formando un blocco unico, una specie di capsula sigillata. Quando il rotore azionato dal motore gira all’interno dello statore l’acqua per l’effetto di cavitazione che si crea viene aspirata dal lato di suzione posto in basso e trasferita al punto di scarico della pompa posto in alto. Nella figura a lato è schematizzato il principio di funzionamento che è possibile visualizzare in animazione attivando il video allegato.

Il liquido all’interno della capsula è rilasciato con energia positiva al punto che la pompa è in grado di realizzare pressioni molto elevate.

Il principio di pompaggio di Mono fu inventato nel 1930 ed è uno dei metodi più efficienti ed economici per pompare acqua ad oggi conosciuti.

Oltre alla estrema affidabilità questa tecnica assicura anche una durata nettamente superiore rispetto alle pompe centrifughe multistadio soprattutto nei pozzi con abbondante presenza di limo od ossidi di ferro.

Inoltre non avendo una portata minima, aspetto che caratterizza le pompe centrifughe, il flusso non si arresta mai se non in totale assenza di luce.

Le pompe solari funzionano meglio con intensa insolazione, quando cioè le piante hanno maggiore necessità di acqua: un pannello solare di 175 W può irrigare fino a circa 1000 mq di superficie.

accoppiamento rotore statoreVANTAGGI

- Minori costi di esercizio
- Alta prevalenza con minore richiesta di potenza
- Parti in acciaio inox
- Resistenza all’abrasione
- Semplicità costruttiva
- Una sola parte in movimento sviluppa l’azione pompante
- Facile manutenzione
- Auto-pulizia per sfregamento tra rotore/statore
- Nessun deposito di alghe o ossidi di ferro
- Nessun blocco delle giranti

APPLICAZIONI

- Impiegabile in pozzi di almeno 100 mm di diametro (4”)
- Utilizzabile per pompare acqua da fiume o lago quando le pompe centrifughe di superficie non possono essere impiegate
- Per movimentare acque piovane di recupero o acque di sbarramento
- Sub-irrigazione di aree residenziali, fontane e giochi d’acqua

ALTE PORTATE CON ELEVATE PREVALENZE

Il sistema Mono non fa ruotare l’acqua creando frizione ma la estrae con forza positiva incapsulandola e mantenendo alti volumi ed elevate prevalenze.

PIU’ ACQUA CON MINOR CONTO ENERGIA
Il sub rotore Mono spreca la minore quantità possibile di energia in attrito interno, soprattutto in confronto alle pompe centrifughe jet e multistadio.

RIDOTTA MANUTENZIONE
Contrariamente alle pompe centrifughe la pompa solare Mono ha solo una parte in movimento, il rotore di forma elicoidale. Il suo compagno, lo statore in gomma, è molto resistente all’usura e può comunque essere facilmente sostituito con una semplice chiave.

 pompa solare motore elicoidale componenti

SELF-CLEANING
Il rotore “spazza” l’intera superficie dello statore in gomma ad ogni giro. Pertanto è praticamente impossibile lo sviluppo di alghe o il deposito di ossidi di ferro. Ciò significa che, contrariamente alle pompe centrifughe, il blocco delle giranti è praticamente impossibile.

ROTORE CROMATO
Il rotore delle pompe Mono è in acciaio AISI 316 cromato; ciò significa quattro volte più resistente dell’acciaio normalmente utilizzato nelle pompe centrifughe.

SEMPLICITA’ COSTRUTTIVA
Un’unica parte in movimento, il rotore elicoidale, all’interno dello statore in gomma: questa è la pompa. Due sole parti meccaniche sviluppano il lavoro che nelle pompe centrifughe multistadio richiede una maggiore complessità e quindi più alti costi di manutenzione.

 

 

2) POMPE SOLARI AD IMMERSIONE SUN SUB & SB3

POMPE SOLARI AD IMMERSIONE SUN SUB & SB3Nella categoria delle pompe solari ad immersione la Società australiana Mono produce due modelli: Sun-Sub (pompa e motore elicoidale da 4”) e SB3 (pompa sommersa da 3”).

Il modello Sun-Sub è da sempre quello più comune ed usato, dato che può raggiungere una portata di di 130 mc/giorno ed una prevalenza di 150 metri; invece il modello SB3 è più indicato per usi domestici, avendo un flusso di 30 mc/giorno ed una prevalenza di 40 metri. Entrambe le pompe sono costruite in acciaio inox AISI 316, utilizzano il sistema a rotore elicoidale comune alle pompe Mono e sono gestite dalla centralina SMC (Solar Motor Controller).

Il SMC è stato appositamente progettato dalla Società Mono Pumps per la gestione delle pompe solari. Questa centralina include il MPPT (maximum Power Point Tracker) cioè un accorgimento tecnologico che conserte di fornire al motore solare la massima energia prodotta ad ogni istante dai pannelli fotovoltaici .

E’ dotato inoltre di controllo velocità della pompa che consente di regolare il flusso, cosa molto utile in caso di pozzi di limitata portata. L’SMC è provvisto di controllo elettronico della pressione: ciò permette di eliminare la necessità di autoclave ed interruttore; infatti provvede automaticamente all’arresto della pompa una volta che il serbatoio sia stato riempito. Il sistema può essere monitorizzato continuamente attraverso un’unità portatile palmare anch’essa messa a punto da Mono.

Sia Sun-Sub che SB3 usano un motore a corrente continua

 

Sia Sun-Sub che SB3 usano un motore a corrente continua senza spazzole sviluppato dalla divisione ingegneria della Mono. Questa tipologia di motore, progettato appositamente per essere utilizzato con le pompe ad energia solare, grazie all’utilizzo di un sistema ad elevata torsione si rivela estremamente efficiente. Costruito interamente in acciaio inox AISI 316 il motore, completamente sigillato, opera in bagno d’olio: questa soluzione tecnica consente di raggiungere una lunga durata anche nelle condizioni di lavoro più difficili. La mancanza di spazzole inoltre evita la necessità di periodiche manutenzioni.

Quale modello scegliere?

Quale modello scegliere?

E’ disponibile una gamma di 7 pompe solari Sun-Sub che prevede diverse combinazioni rotore/statore: il modello più appropriato per ogni situazione può essere scelto attraverso il software CASS (computer aided solar selection) in base alla portata richiesta, alla prevalenza necessaria ed alla dimensione del pannello solare. Partendo da quest’ultima nelle tabelle sotto riportate (Tabelle 1,2,3 PDF) è possibile individuare per approssimazione le prestazioni di ciascun modello.

potenza del sistema e rendimento della pompa sun-sub

SB3 flusso giornaliero

 

 

 

 

 

 

Per quanto riguarda la linea SB3 sono disponibili due modelli: 175 e 350 W. Sia con il pannello fisso (stationary) che mobile (Tracking). Di seguito il grafico con le curve di prestazione delle pompe SB3 (portate medie giornaliere espresse in metri cubi).

Per l’individuazione del modello più adeguato alle proprie necessità e situazioni ambientali contattare il servizio tecnico di Centro Plast srl il quale, attraverso il software CASS, potrà dare le indicazioni richieste.

Curva delle prestazioni del modello SB3.

 

pannelli fotovoltaici

Pompa sommersa e pannello mobile con tracciatore GPS

Interfaccia del software CASS: input richiesti, pompa selezionata e curva delle prestazioni mensili possibili

3) POMPE SOLARI DI SUPERFICIE E GALLEGGIANTI

POMPE SOLARI DI SUPERFICIE E GALLEGGIANTIEsempio di installazione

Le pompe solari di superficie Mono sono realizzate su design CP. Il sistema comprende una gamma di modelli da 175 a 1400 W che possono raggiungere una portata giornaliera complessiva di 100 mc ed una prevalenza massima di 50 metri Tabella Prestazioni Sun Ray.

 

 

SMCIl SMC è stato appositamente progettato dalla Società Mono Pumps per la gestione delle pompe solari. Questa centralina include il MPPT (maximum Power Point Tracker) cioè un accorgimento tecnologico che conserte di fornire al motore solare la massima energia prodotta ad ogni istante dai pannelli fotovoltaici.

E’ dotato inoltre di controllo velocità della pompa che consente di regolare il flusso, cosa molto utile in caso di pozzi di limitata portata. L’SMC possiede inoltre il controllo elettronico della pressione che consente di eliminare serbatoi autoclave ed interruttori; determina inoltre l’arresto della pompa una volta che il serbatoio sia stato riempito. Il sistema può essere monitorizzato continuamente attraverso un’unità portatile palmare anch’essa messa a punto da Mono.

 

La gamma SRX utilizza, come per il Sun-Sub, un motore a corrente continua senza spazzole frutto della ricerca e sviluppo del reparto ingegneria di Mono Pumps. Questa tipologia di motore, progettato appositamente per essere utilizzato con le pompe ad energia solare, grazie all’elevata torsione del sistema rotore/statore si rivela estremamente efficiente. Inoltre la mancanza di spazzole permette ridottissimi interventi di manutenzione nel corso della vita del motore stesso.

Quale modello scegliere?

Il sistema di superficie presenta tre modelli che possono essere scelti tramite lo strumento CASS (computer aided solar selection) sulla base della portata, della prevalenza richiesta e della potenza del pannello solare.

lo strumento CASS (computer aided solar selection)

La tabella sotto riportata fornisce con una buona approssimazione la performance di ogni modello in funzione del pannello fotovoltaico installato.

performance di ogni modello in funzione del pannello fotovoltaico installato

 

pompe srx

Pompapannello fotovoltaicopannello fotovoltaicopannello fotovoltaico

 

 

 

 

 

ACCESSORI

pannello solare con GPSLa gamma delle pompe solari Mono dispone di accessori e parti di ricambio; stessa cosa per l’inseguitore

(pannello solare con GPS) ed il controller (SMC).

Ricambi pompa solare

La pompa solare Mono è garantita per 24 mesi. Sono inoltre disponibili pezzi di ricambio anche se la sua impostazione tecnica estremamente semplice (vedi immagine) ne riduce la composizione in modo essenziale al punto che la manutenzione è pressoché nulla.

 

Ricambi pompa solareRotore statore

Le prestazioni possono tuttavia diminuire con il passare del tempo in seguito al logoramento delle parti componenti soprattutto nel caso di impiego con acque aggressive o abrasive. In questo caso tuttavia gli interventi sono rapidi ed estremamente semplici. Per lista e codici dei componenti contattare gli uffici tecnici del distributore.

Pacchetto base

Poiché il sistema solare Mono è modulare se si desidera utilizzare propri pannelli solari è possibile acquistare il Pacchetto Base che include la pompa solare ed il Controller (SMC). Questa opzione può essere più economica nel costo di acquisto ed installazione rispetto al sistema completo. Tuttavia è necessario prestare molta attenzione alle prestazioni della pompa e del sistema fotovoltaico per evitare errori di dimensionamento che si ripercuoterebbero in malfunzionamenti o minori rendimenti. In questo caso infatti non è possibile utilizzare il supporto del software CASS per il dimensionamento del sistema.

 

Power Pack

 

Power Pack

Accessorio optionale che consente di utilizzare un generatore a corrente alternata per alimentare la pompa ed utilizzarla anche in orario notturno o 24 ore su 24.

Compatto e facile da trasportare; elevata efficienza – richiede un generatore da 1 Kva; protegge la pompa da picchi di tensione; Auto change-over: si ferma automaticamente all’arresto del generatore passando da corrente alternata a corrente continua.

 

 

Attuatore GPS e Controller solare

 

Attuatore GPS e Controller solare

I pannelli fotovoltaici provvisti di attuatore GPS e controller del rilevamento solare mediante un sensore GPS vengono indirizzati costantemente verso la fonte primaria di luce, il sole, permettendo di massimizzare il rendimento dei pannelli stessi e, di conseguenza, della pompa. L’incremento di rendimento è dimostrato raggiungere anche un + 30% rispetto al sistema fisso. In questo caso le indicazioni date dal software CASS sono preziose per avere l’esatto rendimento nel sito di specifico interesse.

 

Area Download:

Brochure download:

Esempi di Report CASS:

Foto pompe solariFoto pompe solariFoto pompe solariFoto pompe solari

 

 

 

 

 

 

 

Documenti in pdf

 

Vendita on line,offerte,miglior prezzo,prezzi,prezzo,vasi,vaso,sottovasi,sottovaso,cassetta,cassette,balconetta,sottobalconetta,sottocassetta,balconette,balconiera,balconiere
Centro Plast S.r.l. C.S. Ossaia, 32/B - Cortona (AR) ITALY
Tel. +39 0575.67522 - +39 0575.67187
Fax. +39 0575.679826 +39 0575.679857 centroplast@centroplastsrl.com P.IVA 01515850517